DISFUNZIONI RESPIRATORIE
ADDOMINALI E CIRCOLATORIE

Organi, visceri e circolazione governano i processi di assimilazione e distribuzione di energia. La respirazione ci permette di ricavare energia dall’aria, i processi digestivi dal cibo e la circolazione di portare a cellule e tessuti l’energia derivata da ossigeno e nutrienti. I fattori che possono ridurre l’efficienza delle funzioni respiratorie, addominali e circolatorie - e sui quali l’approccio dell’osteopatia integrata può intervenire con successo - sono numerosi.

L’efficienza respiratoria può essere influenzata negativamente da più cause: rigidità di muscoli e articolazioni toraciche, ipo mobilità diaframmatica, posture compressive, tensioni emotive e alterazioni del ritmo respiratorio – tipicamente breve, veloce, con frequenti apnee. Come accade di norma, queste anomalie sono il risultato di un insieme di fattori e, allo stesso tempo, ne facilitano il perpetuarsi.

Le disfunzioni viscerali possono generare disturbi in sede addominale e/o a distanza. La loro attività è peggiorata da vari fattori: spasmi della muscolatura liscia, ipo o iper tono dei muscoli addominali, posture compressive, limitazioni della mobilità diaframmatica, stress. L’area dell’addome è anche sede di numerosi plessi nervosi e di potenti muscoli scheletrici (psoas, quadrati dei lombi, ecc.) che risentono fortemente delle condizioni viscerali proiettando sensazioni anche a distanza. In molti casi, infatti, accade che, pur senza avvertire sintomi in sede addominale, si generino dolori a livello lombare e/o in aree più lontane come arti inferiori e spalle.

La circolazione è deficitaria per cause centrali – un cuore poco allenato – e/o periferiche. Queste ultime possono dipendere da vari motivi: insufficiente rete capillare, che riduce localmente apporto e rimozione di sostanze; compressioni arterovenose, dovute a posture e tensioni muscolari; rigidità del tessuto connettivo, che ostacola gli scambi tra sangue e tessuti. Tutti i tessuti corporei, in particolare quello nervoso, sono sensibili alla carenza di ossigeno, e i normali sintomi di questo deficit sono perdita di sensibilità, formicolio, dolore. Se non esistono problematiche centrali, allentando le tensioni muscolo-connettivali e correggendo le abitudini posturali che li causano, il circolo sanguigno viene ripristinato e il disagio sparisce.

Poiché spesso problemi respiratori, viscerali e circolatori, sono determinati da una somma di fattori, risultati ottimali si ottengono abbinando alle manipolazioni osteopatiche esercizi aerobici, di allungamento, respirazione e rilassamento.

Disfunzioni respiratorie, addominali e circolatorie

Altri trattamenti
di osteopatia

OSTEOPATIA INTEGRATA DOLORI E RIGIDITÀ MUSCOLO SCHELETRICHE

La vita è movimento

Squilibri posturali e deambulazione

La postura è effetto e causa delle nostre emozioni

Movimento consapevole

sensazioni interne ed esecuzione degli esercizi

Richiedi un appuntamento


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - +39 339 264 92 81 - P.IVA 08162650017

Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell'utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.