MOVIMENTO
CONSAPEVOLE

Durante l'evoluzione, lo sviluppo di dimensioni e complessità del cervello ha consentito alle varie specie animali di ampliare progressivamente le capacità di movimento, raggiungendo l'apice con gli esseri umani. In effetti, osservando prestazioni sportive e artistiche, possiamo costatare come la nostra possibilità di apprendere e inventare movimenti di enorme difficoltà sia impressionate. La prima forma d’intelligenza a svilupparsi è quella motoria e, come spiegano neuroscienze e psicologia evolutiva, la conoscenza e il senso di sé nascono e si sviluppano partendo dal corpo. Attraverso i sensi e il movimento facciamo esperienza di noi stessi e del mondo, cominciando a costruire i primi modelli di mappe mentali che serviranno a orientarci nella vita seguente. Tutto questo ben prima che si manifestino parola e pensiero razionale.

Il cervello, dunque, si è evoluto soprattutto per migliorare il controllo del corpo consentendoci di sviluppare nuove capacità motorie e di perfezionarne altre già esistenti. La fine manualità, la produzione di un linguaggio articolato, la scrittura, la possibilità di modulare emozioni e forme di comunicazione hanno aumentato in modo notevole – anche se, bisogna dirlo, non sempre con risultati positivi – la nostra capacità di intervenire sull’ambiente e di creare gruppi sociali sempre più ampi.

Il corpo è l’interfaccia che mette in relazione cervello e mente col mondo. Posture e stress abituali, infatti, ci portano a sviluppare un atteggiamento in chiusura che non altera solo l’equilibrio corporeo. Poiché esiste uno stretto collegamento tra tensioni fisiche e stress, l’uso consapevole del corpo ha un’importanza fondamentale su tutti gli aspetti della vita. Ponendo attenzione alle sensazioni che emergono mentre eseguiamo vari tipi di esercizi, otteniamo importanti vantaggi: una maggiore conoscenza di noi stessi come unità corpo-mente; la capacità di muoverci in modo più preciso ed economico, sia nella quotidianità che nell'attività sportiva; un controllo migliore della postura, che influenza in modo diretto salute, estetica e comunicazione interpersonale; lo sviluppo di una più elevata capacità di osservazione e concentrazione, fattore che ha ricadute positive su qualunque aspetto della vita.

Il concetto di movimento consapevole è applicabile a ogni tipo di esercizio e finalità - posturale, antalgica, tonificante, dimagrante, antistress, sportiva – e, a parità di lavoro, ne migliora l’efficacia poiché l’attenzione esercitata amplifica il processo di apprendimento neuro-fisiologico. Salute ed efficienza generale dipendono da un equilibrio tra le varie qualità fisiche (resistenza, tono/forza, flessibilità, coordinazione, equilibrio), dunque le lezioni proposte comprendono molte forme di esercizio. L’uso delle attrezzature aerobiche (tapis roulant, bike, ergometro a braccia, ecc.) è abbinato a esercizi con vari attrezzi (palloni, elastici, foam roller, gravity, piccoli pesi, ecc.) e a corpo libero.

Movimento consapevole

Altri trattamenti
di osteopatia

OSTEOPATIA INTEGRATA DOLORI E RIGIDITÀ MUSCOLO SCHELETRICHE

La vita è movimento

Disfunzioni addominali, respiratorie e circolatorie

Manipolazioni e approccio olistico

Squilibri posturali e deambulazione

La postura è effetto e causa delle nostre emozioni

Richiedi un appuntamento


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - +39 339 264 92 81 - P.IVA 08162650017

Questo sito utilizza cookie esclusivamente tecnici per permettere una corretta navigazione e la completa fruizione di tutti i contenuti da parte dell'utente. Non utilizziamo in alcun modo cookie di profilazione. cookie policy.